vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Deontologia e Tutela della Riservatezza

Il CIRI si impegna formalmente a rispettare continuamente i requisiti previsti dalla Delibera Regionale di riferimento per il conseguimento dell’Accreditamento Istituzionale. La politica sotto riportata è sottoscritta dal Direttore e da tutti i componenti della Giunta Esecutiva.
ColoriCiri

 

Politica Deontologica e per la Tutela della Riservatezza

Il CIRI si impegna a:

  • dedicare una parte preponderante delle proprie risorse umane e tecnologiche ad attività di ricerca industriale e trasferimento  tecnologico, potenzialmente rivolte al sistema  imprenditoriale regionale; ciò vale anche per le attività  di ricerca avviate su base indipendente;
  • garantire l’accessibilità senza  preclusioni a tutta la committenza esterna e a non operare in esclusiva per singoli soggetti committenti, o gruppi di essi;
  • mettere in atto tutti i mezzi necessari per l’ottenimento dei risultati attesi, in tempi ragionevolmente corrispondenti a quanto proposto ai  committenti per le attività di ricerca industriale e trasferimento  tecnologico realizzate su commessa, il nucleo  dell’attività della Struttura è costituito da prestazioni caratterizzate da un adattamento personalizzato secondo le esigenze dei committenti;
  • raggiungere i risultati attesi con adeguati livelli di affidabilità, in tempi corrispondenti a quanto pattuito con i committenti per quanto riguarda le prestazioni a tariffario, caratterizzate dall’applicazione di protocolli stabiliti;
  • impiegare risorse umane con  livelli di competenza tecnica e di esperienza adeguati  per garantire la qualità delle prestazioni e dei progetti che le sono stati affidati;
  • fornire al mercato servizi in  linea con il livello di qualità e di professionalità che caratterizzano i soggetti membri della RETE. La Struttura  quindi mette in atto tutte le misure necessarie a mantenere adeguato il livello di qualità percepito dai committenti, in termini di competenza, professionalità, e standard di qualità di servizio;
  • incoraggiare attivamente i clienti a fornire informazioni di ritorno sul loro  livello di soddisfazione, e a valutarne periodicamente i contenuti, allo scopo di ricavare indicazioni mirate su come promuovere il miglioramento dell’organizzazione e dei servizi erogati;
  • rinnovare ed arricchire il proprio patrimonio tecnologico, in modo da fornire ai propri committenti e partner competenze e risorse sempre aggiornate;
  • indirizzare gli utenti esterni, qualora la struttura non possa rispondere direttamente alle sue necessità,  ad altri soggetti che se ne possono fare carico, in particolare all’interno della RETE e, quando richiesto, collaborare attivamente con la RETE stessa per rispondere sinergicamente alle esigenze del mercato;
  • mantenere segreto l’oggetto, i lavori ed i risultati di qualsiasi programma, a meno che non riceva autorizzazione scritta da parte del committente. Tale autorizzazione deve essere inserita tra  le clausole contrattuali;
  • non diffondere tutte le informazioni indicate come riservate di cui possa venire a conoscenza durante i suoi contatti con il mercato, anche se non sussistono contratti, la cui diffusione non sia oggetto di esplicita autorizzazione scritta da parte degli utenti esterni. A tale scopo si impegna ad adottare e mantenere aggiornate opportune procedure per la tutela  della riservatezza, e a sensibilizzare in merito il proprio personale;
  • far sottoscrivere  da parte di ogni persona coinvolta nei servizi alle imprese una dichiarazione di impegno alla tutela della riservatezza.