vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Gestione degli acquiferi per usi idrici ed energetici

Sviluppo di metodologie per la tutela quali-quantitativa delle falde, la definizione delle aree di salvaguardia delle captazioni, l'analisi del rischio da subsidenza indotta, e sviluppo di metodologie per l'analisi e la valutazione economica della produzione di energia da fonte geotermica ed analisi dell'impatto sulle falde.

 

 

 

 

 

 

 

Modellazione dei fenomeni di moto e trasporto nelle falde idriche

L’Unità operativa fornisce consulenza sui temi della modellazione e gestione nel senso più ampio della risorsa idrica sotterranea, nei suoi aspetti quantitativi (flusso) e qualitativi (trasporto di soluti e di calore). Tra gli aspetti di maggiore interesse su cui l’Unità possiede specifica competenza, nonché strumentazione modellistica adeguata (software FEFLOW), si annoverano:

  • protezione e tutela della risorsa dall’attività antropica (aree di salvaguardia delle captazioni, abbassamento della falda per sovrasfruttamento, degrado qualitativo dovuto all’inquinamento, analisi di rischio);
  • analisi delle problematiche indotte da un errato utilizzo della risorsa (subsidenza indotta da attività antropiche, risalita del cuneo salino);
  • analisi degli interventi per il ripristino di adeguate caratteristiche quali-quantitative della risorsa (ricarica artificiale, interventi di bonifica);
  • sfruttamento della risorsa per la produzione di energia da fonte rinnovabile (sonde geotermiche abbinate a pompa di calore).