vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Efficienza energetica degli edifici

Simulazione dinamica energetica degli edifici.

L’attività principale della ricerca è lo studio energetico degli edifici sia nuovi che esistenti, al fine di migliorarne la progettazione, la costruzione, l’esercizio e la manutenzione. Vengono trattati aspetti inerenti la prestazione energetica dell'involucro edilizio e degli impianti nel rispetto delle condizioni di benessere termoigrometrico all'interno degli ambienti, delle prescrizioni di sicurezza e di risparmio energetico. In particolare vengono effettuate analisi teoriche e sperimentali per la determinazione dei consumi energetici tra le diverse soluzioni costruttive ed impiantistiche degli edifici. Utilizzando specifici software di calcolo viene studiato il comportamento in regime transitorio del sistema edificio impianto sia attraverso modelli dinamici complessi che modelli semplificati. il comfort ambientale tratta prettamente la qualità dell'aria negli ambienti confinati, gli aspetti relativi ai mezzi di trasporto, la normativa e applicazione ad ambienti specifici. L'attività di ricerca riguarda anche la sostenibilità ambientale e l'illuminazione interna naturale e artificiale degli ambienti. Tutti i temi sono studiati con il fine di migliorare i sistemi e i metodi di certificazione energetica degli edifici.

 

 

 

Prestazione energetica

Le simulazioni energetiche sono realizzate per analizzare in condizioni dinamiche le prestazioni energetiche degli edifici e per approfondire le interazioni che intercorrono tra gli elementi dell'involucro edilizio e le parti impiantistiche. Le informazioni dettagliate che si ottengono sui consumi energetici, sul comfort ambientale e sulle prestazioni degli impianti, consentono di ottimizzare i criteri progettuali energetici degli edifici. Le simulazioni energetiche degli edifici sono orientate alla valutazione della potenza e della energia consumata nella stagione invernale e nella stagione estiva comprendendo anche quella necessaria per la ventilazione degli ambienti. I principali strumenti di calcolo utilizzati sono software agli elementi finiti che permettono un analisi dinamica sia puntuale (prestazione termiche ed energetiche dei singoli componenti edilizi) che globale (valutazione energetiche di edifici interi).

Scambi di massa e di energia

L'attività è rivolta principalmente all'analisi termica di componenti edilizi agli elementi finiti bidimensionali e tridimensionali; viene analizzato il comportamento termico di semplici componenti edilizi (una parete piana o un componente finestrato) o sistemi complessi (parete ventilata, sistemi ad isolamento dinamico). In particolare vengono effettuate sia simulazioni numeriche al fine di determinare parametri come le "trasmittanze termiche" (chiusura opaca o finestrata) e le "trasmittanze termiche lineiche" (ponti termici) e simulazioni per valutare il comportamento termico di involucri speciali come le pareti ventilate, materiali a cambiamento di fase, etc. A supporto di tali attività, la struttura è dotata di sistemi software e codici di calcolo per l'analisi computazionale dei fenomeni fisici.

Illuminazione

In accordo alle normative internazionali afferenti il risparmio energetico ed il comfort ambientale, viene simulato il livello d'illuminazione all'interno degli edifici (così come per l'esterno) per effetto dell'illuminazione naturale, artificiale o della combinazione delle due.

Comfort ambientale

Il comfort ambientale identifica il benessere psicofisico delle persone che vivono negli ambienti interni. Vengono realizzati studi sul benessere termoigrometrico degli ambienti attraverso l'uso di strumenti in accordo alla normativa europea.